Rivelazione televisiva dell’anno appena passato è stata sicuramente Stranger Things, serie ambientata negli anni 80 che vede come protagonisti un gruppo di ragazzini alle prese con il paranormale.

Nella seconda stagione sarà presente un’ altra star degli anni 80 oltre Winona Ryder (che ha recitato in numerosissimi film come Beetlejuice e Schegge di Follia): Sean Astin (Mikey dei Goonies), che interpreterà un compagno di classe di Hopper e Joyce Byers.

David Harbour (Jim Hopper), in un intervista ha rivelato:

La storia sarà ambientata un anno dopo. Molte persone sanno cosa è successo, altre no. Ci saranno grossi litigi con chi sa qualcosa..

Share This