Le storie di persone che hanno dimostrato grande coraggio sul loro posto di lavoro, vengono sempre prese per essere portate al cinema. L’ultimo esempio è appunto l’attrice Rosamund Pike, che ha accettato di recitare in un film ancora senza titolo, la reporter di guerra Marie Colvin.

Arash Amel ha scritto la sceneggiatura del film, che si basa sull’articolo del Vanity Fair del 2012 La Guerra Da Soldato di Marie Colvin. La pellicola sarà la cronaca del lavoro svolto dalla Colvin nella zona di conflitto compresa tra Cecenia, Kosovo, Sierra Leone, Zimbabwe e lo Sri Lanka, dove ha perso l’occhio sinistro nel 2001. Diventata famosa per la sua dedizione lavorativa, continuò a lavorare fino al 2012, quando, mentre seguiva le vicende della guerra in Siria, un attacco missilistico la colpì uccidendola sul colpo.

Matthew Heineman, che lo scorso hanno ha girato il documentario Cartel Land, candidato agli Oscar, è stato scelto come regista. La produzione del film inizierà il prossimo Ottobre in Regno Unito e Medio Oriente.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Twitter per aggiornamenti e novità!

Share This