Robert Zemeckis ha appena firmato per dirigere il nuovo progetto della Universal, coprendo la voce di tutti coloro che avrebbero pensato che il suo prossimo film fosse The Flash.

Zemeckis senza dubbio rimane uno dei registi più talentuosi della Hollywood contemporanea. Ha portato sullo schermo Michael J. Fox nella trilogia di Ritorno Al Futuro, ha immerso Forrest Gump in situazioni straordinarie nel film premio Oscar, e recentemente ha convinto Joseph Gordon-Levitt a sfidare il World Trade Center nel vertiginoso The Walk.

A causa della sua grande visione cinematografica, entrò in trattative con la Warner Bros per dirigere The Flash, film sull’omonimo supereroe che prometteva grandi effetti visivi, ma che, come può capitare in ogni trattativa, ha deciso di non concludere l’affare.

Ma recentemente la Universal ha appena confermato che Zemeckis sta lavorando ad un loro progetto, ancora senza titolo, che uscirà nelle sale il 21 Novembre del 2018. La descrizione ufficiale del film dice:

“Il regista premio Oscar Robert Zemeckis (Forrest Gump, Cast Away) dirigerà Steve Carell in una storia di un’uomo che attraverso la sua immaginazione è in grado di ripristinare l’animo umano”

Con questo progetto ormai avviato per il regista, la Warner Bros è costretta a virare su un altro regista per The Flash. Siccome non è uscita nessuna data ufficiale, la casa cinematografica può prendersela con calma senza azzardare troppo per paura di non rispettare le scadenze.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Twitter per aggiornamenti e novità!

Share This