Brie Larson quest’anno non ha fatto nessuna apparizione al Comic-Con di Sa Diego, ma comunque la Marvel ha voluto dare delle indiscrezioni su Captain Marvel, uno dei prossimi film degli studios. Vi diremo dove è ambientato e il grande disegno che c’è dietro.

Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, sul palco dell’evento di San Diego non solo ha confermato che ci sarà un ritorno di Nick Fury sempre interpretato da Samuel L. Jackson, di cui abbiamo parlato in questo articolo, ma per di più ritornerà ad avere entrambi gli occhi. Questo perché Captain Marvel sarà ambientato negli anni 90, prima dell’inizio della timeline del Marvel Cinematic Universe, quando Nick Fury era ancora molto giovane. Nel film ci sarà la prima apparizione degli Skrull, personaggi ideati sempre dalla mente di Stan Lee, nati all’inizio come antagonisti dei fantastici quattro, ma siccome la loro “fanbase” crebbe a dismisura, decisero di renderli partecipi dell’universo Marvel.

Gli Skrull sono una razza extraterrestre mutaforma. Un loro inserimento all’interno del MCU comporterebbe dei cambiamenti considerevoli. Ad esempio che tutti i personaggi, o alcuni, che abbiamo conosciuto fino ad adesso erano questi alieni che avevano preso le loro sembianze. Forse la Marvel prenderà questa strada?

I registi Anna Boden e Ryan Fleck stanno già lavorando alla preparazione del film, che colpirà le sale di tutto il mondo nel Marzo 2019.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Twitter per aggiornamenti e novità!

Share This