Sir John Vincent Hurt è stato uno dei più ricercati attori inglesi nella storia del cinema e del teatro. Con oltre sei decenni di attività, tra opere shakespeariane e film.

Conosciuto per il suo carisma e il suo carattere istrionico, ha vinto quattro Bafta Awards ed è stato candidato agli Oscar per ben due volte, con Fuga Di Mezzanotte e come Miglior Attore Protagonista in The Elephant Man, soffiatogli tuttavia da Robert De Niro per Toro Scatenato.

Parlando del suo lavoro, in un intervista aveva dichiarato che la recitazione è solo un modo più sofisticato di giocare a cowboy contro indiani:

“È il mio modo per smorzare tutte quelle cose pretenziose che si dicono sulla recitazione. Quello che intendo è che se fingi abbastanza bene, il pubblico ti crede. Davanti a una cinepresa cerchi di fare piccole cose, gesti rivelatori che spieghino cose, sperando che il regista, e la cinepresa, ci facciano caso”

Recitò in numerosissime pellicole, tra cui: Balle Spaziali, Alien, Melancholia, V per Vendetta, Harry Potter e in serie tv come Doctor Who.

Tempo fa dichiarò che gli avevano diagnosticato un tumore al pancreas, e ieri, 27 Gennaio muore nella sua casa, nei pressi di Londra.

Share This