Ti sarà inviata una password per E-mail

Le cose non sembrano iniziare molto bene dalle poche immagini che si sono viste nel teaser trailer di Mr. Robot. La serie tanto acclamata in America entra nella sua terza stagione e i fan finalmente possono vedere cosa aspettarsi dallo show che uscirà questo Autunno. Ora c’è anche una data ufficiale, ma prima godetevi la piccola clip da un minuto che vi lasciamo qui sotto.

Già molti dettagli sono stati rivelati sulla terza stagione di Mr. Robot. La seconda stagione ha visto Elliot (Rami Malek) che cercava una volta per tutte di creare un confine tra lui e e Mr. Robot (Christian Slater). Lo show si è concluso con un destino incerto per Elliot e alcune domande sull’effettivo ruolo di Tyrell Wellick e di Angela Moss nei piani del sadico hacker.

Il trailer della terza stagione si concentra tutto sulle parole di Democracy, canzone di Leonard Cohen che calza a pennello con il filo conduttore della serie. Nella clip incontriamo volti già noti come quelli di Elliot, Angela, Darlene, Dominique DiPierro, Whiterose, nonché di nuovo arrivati tra cui Irving (Bobby Cannavale), affiancato da dei membri dell’Esercito Oscuro.

irving-bobby cannavale-mr.robot

Il creatore della serie, Sam Esmail, ha detto che il tema principale della terza stagione di Mr. Robot è la “Disintegrazione”. Infatti la clip mostra immagini di violenza in tutta la città. Tuttavia verrà preso in esame anche lo stato mentale di Elliot, come si è ripreso dalla sua ferita da arma da fuoco, e del demonio che ancora cresce in lui.

I fan sperano che questa terza stagione possa ripercorrere il successo della prima. La prima stagione è stata accolta con un enorme elogio sia dal pubblico che dalla critica, mentre la seconda, invece, è stata più lunga e convulsa. Molti si sono lamentati della trama molto complessa. Sam Esmail tornerà nuovamente a girare tutte le puntate dello show, in modo da mantenere il suo stile per tutta serie.

La premiere della terza stagione di Mr. Robot andrà in onda il 1 ottobre negli USA, quindi il giorno dopo in Italia.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Twitter per aggiornamenti e novità!