Ridley Scott è sempre sotto la luce dei riflettori, prima con Blade Runner 2049, che sarà diretto da Denis Villeneuve ma in cui lui sarà il produttore esecutivo, e poi con l’imminente Alien Covenant, dove tornerà alla regia della celebre saga che lo ha reso mostro sacro della fantascienza.

Ma al regista americano piace spesso cambiare, e proprio in questo periodo si sta parecchio parlando del suo nuovo film: All The Money In The World, dove sta cercando di accaparrarsi Mark Wahlberg, Kevin Spacey e Michelle William come attori principali.

Se la William dovesse accettare il ruolo, interpreterebbe Gail Harris, che era al centro di un caso  del 1970. Precisamente del sequestro di Paul Getty, nipote del ricco magnate J. Paul Getty (il ruolo che Spacey sta valutando), appena 16enne che studiava presso una scuola privata a Roma. Il giovane Paul è stato tenuto incatenato in una grotta per circa 6 mesi, chiedendo un riscatto pari a 17 milioni di dollari.

Ma sfortunatamente per lui, il nonno all’inizio non credette al rapimento, pensando che fosse tutta una messa in scena del nipote, e quindi si rifiutò di pagare la somma del riscatto. Ma quando un orecchio di Paul fu inviato al Messaggero per incentivare la famiglia al pagamento, la faccenda si fece realmente seria. Questo fatto influenzò notevolmente la vita di Paul, che morì a 54 anni .

Ancora non si sa quale sia il ruolo che Mark Wahlberg dovrebbe rivestire, ma Scott sta spingendo per avere i suoi attori subito per iniziare le riprese.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Twitter per aggiornamenti e novità!

Share This