John Crowley è il regista di Brooklyn, film uscito nel 2015 che racconta la storia di una ragazza che ha scoperto un enorme cambiamento nella sua vita. Ora il regista sta lavorando ad una serie televisiva con tematiche simili: Dreams Of Leaving.

Il drammaturgo Nick Payne farà parte del progetto scrivendo la sceneggiatura di 6-8 episodi, che saranno tutti diretti da Crowley. Adattamento dell’omonimo romanzo di Rupert Thomson, Dreams Of Leaving è ambientato in un villaggio inglese conosciuto come New Egipt, all’apparenza una normale cittadina tradizionale che però nasconde il più oscuro dei segreti: rende prigionieri i suoi stessi abitanti. Personaggio principale della storia è Mosè, ragazzo che scappò dal suo villaggio per recarsi a Londra dove poi è cresciuto. Crescendo il giovane incomincerà a mettere in dubbio la sua identità , scopre nuove domande sul suo passato e la ricerca di risposte lo riporterà nel luogo dove è stato concepito.

Per ora nessuna emittente televisiva è salita a bordo di Dreams Of Leaving, ma dalle premesse sarà sicuramente una serie molto succulente per tutte le reti. Sul fronte dei film, invece, Crowley sta lavorando ad un adattamento di un altro libro, il bestseller di Donna Tart, The Gold Finch (Il Cardellino).

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Twitter per aggiornamenti e novità!

Share This