Nel mese di Agosto dello scorso anno, c’è stato molto chiacchiericcio sul fatto che Brad Pitt stava cercando di convincere il suo vecchio regista di fiducia, David Fincher, per dirigere il sequel di World War Z, che si è rivelato una fonte di guadagno davvero sorprendente per la Paramount (ha incassato 540 milioni di dollari in tutto il mondo). Non molto è stato detto da allora, ma con l’arrivo del nuovo presidente Jim Gianopulos (che ha lavorato con loro quando stava alla Fox), sembra che Fincher sia pronto a fare ritorno.

Il secondo capitolo di World War Z è stato piano piano sviluppato già dal 2013, ma a seguito del recente divorzio di Brad Pitt con Angelina Jolie, il progetto è stato messo da parte. Ora che le acque si sono calmate, Fincher sostituirà Juan Antonio Bayona, che è stato chiamato per Jurassic World 2.

Secondo la rivista Variety, World War Z non è ufficialmente in produzione, ma per Gianopulos sarà uno dei primi film che uscirà in sala con la sua permanenza ai vertici della Paramount. Il progetto dovrebbe iniziare, se tutto va bene, il prossimo anno. Ancora non si sa nulla su chi sarà lo sceneggiatore, ma l’ ultima persona citata è stata Dennis Kelly, sceneggiatore della serie TV Utopia.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Twitter per aggiornamenti e novità!

Share This