Ti sarà inviata una password per E-mail

Spesso considerato come uno degli attori più bravi all’interno del panorama hollywwodiano, Christian Bale ha mostrato sia la necessità che la volontà nel trasformare il proprio corpo per i ruoli che poi andrà ad interpretare.

Dopo numerosi ruoli, il isico di Christian Bale si è più o meno riassestato quando è stato chiamato ad interpretare Bruce Wayne nella trilogia del Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan. Ma ovviamente il lupo perde il pelo ma non il vizio, e l’attore ha continuato nuovamente a perdere e conseguentemente a mettere su peso per i vari personaggi. Dopo aver vinto il premio Oscar come Miglior Attore Non Protagonista per The Fighters, Christian Bale ha deciso di darsi una calmata e smettere con queste continue trasformazioni per motivi di salute.

Ovviamente, però, la cosa non poteva durare così tanto. Infatti Bale ci è ricascato di nuovo assumento parecchio peso per interpretare l’ex vice presidente degli Stati Uniti  Dick Cheney in un prossimo biopic del regista Adam McKay. Dall’esterno sembra molto strana la scelta di Bale di impersonificare Cheney, ma dal punto di vista del mero talento Christian Bale potrebbe essere la scelta giusta, anche perché ha già lavorato in passato con McKay per La Grande Scommessa, in cui interpretava uno stravagante manager che ha scoperto la bolla speculativa del mercato immobilare del 2008.

Nel cast avremo anche Steve Carell nei panni di Donad Rumsfeld, ex segretario alla difesa, e Amy Adams come Lynne Cheney, moglie di Dick. Ora rimane da vedere chi sarà preso per il ruolo di George W. Bush, se verrà mai preso qualcuno.

Pochi giorni fa è stata messa online una foto di Christian Bale che si sta preparando per il “notevole” ruolo.

christian bale-dick cheney

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Twitter per aggiornamenti e novità!